[rev_slider alias=”vivere-collegio”]

Il torneo dagli albori fino a oggi

A cura di Giulia Regalbuto (VI anno di Collegio)

Il sistema universitario pavese si distingue, oltre che per la storicità del suo ateneo, anche per la presenza di un ente sportivo, il C.U.S. Pavia, che nel corso degli anni si è segnalato come un unicum a livello nazionale, permettendo agli studenti il prosieguo degli studi accanto alla pratica sportiva non solo amatoriale, ma anche agonistica.

L’a.a. 1998/99 viene considerato un punto di svolta per la collegialità pavese. Fino ad allora, la rivalità sportiva fra gli enti aveva trovato “sfogo” soltanto in tornei indipendenti, come il Torneo Intercollegiale, sfida calcistica che, dagli anni ’70, infiamma i cuori dei collegi maschili, o i tornei di pallavolo organizzati insieme dall’Università e dall’allora I.S.U., competizioni vinte, fra l’altro, dal Castiglioni nel ’93 e nel ‘95.

Sulla scia di tali tornei, il C.U.S. si fa quindi capo del movimento volto ad unire questi ultimi, per creare un torneo che avrebbe dato una nuova luce alla rivalità goliardica-sportiva dei collegi pavesi.

Ha così nascita il Trofeo dei Collegi, sfida sportiva che, svolgendosi lungo il corso dell’anno accademico, vede i suoi partecipanti gareggiare in competizioni diverse, le quali daranno i punti necessari per aggiudicarsi, alla fine, il cosiddetto “Coppone”, premio finale assegnato alla squadra totalizzante il maggior numero di punti fra tutti i tornei.

In quasi 20 anni di svolgimento, la struttura del “Coppone”, che agli albori prevedeva sport meno diffusi come il tennis (Castiglioni vincitore nel ‘98/99), non è rimasta uguale a se stessa, evolvendosi in quella che, ad oggi, prevede le classifiche (una per i collegi femminili ed una per i maschili) così composte: basket ( Novembre-Febbraio), pallavolo (Aprile-Maggio per le ragazze, Maggio-Giugno per i ragazzi), corsa campestre ( Marzo ), calcio a 7 (Maggio-Giugno) per i femminili, calcio a 11 per i maschili ( Marzo-Giugno) e beach-volley (Giugno).

Partecipazione delle Castiglioncelle e premi conseguiti dal Collegio

Il Collegio Castiglioni aderisce a questa iniziativa, dando alle proprie alunne la possibilità di iniziare/continuare la pratica sportiva, la quale spesso è di difficile sostegno, a causa degli impegni richiesti da una vita universitaria fuorisede.

Nei primi anni della sua vita, le Castiglioncelle, coadiuvate dalle strutture messe a disposizione non solo dal C.U.S. stesso, ma anche da altre fondazioni cittadine, come scuole e oratori, sono state assolute protagoniste della competizione, vincendo, tra il ‘98/’99 ed il 2002/2003, ben tre edizioni del torneo, di cui due di fila (‘98/’99-‘99/2000), e classificandosi seconde nel 2000/2001 e nel 2002/2003.

Negli anni a venire, nonostante abbia interrotto la sua “serie di Copponi”, il Collegio si è comunque distinto come un rivale temibile, classificandosi spesso fra le prime tre posizioni, se non addirittura vincendo, tornei quali basket e calcio.

In particolare, negli ultimi 5 anni si è aggiudicata i seguenti trofei:

2011/12 – Primo classificato torneo calcio a 7;

2013/14 – terzo classificato corsa campestre; – secondo classificato beach volley;

2014/15 – secondo posto torneo di calcio a 7;

2015/16 – terzo classificato corsa campestre; – primo classificato torneo di beach volley;

2016/17 – primo posto torneo di pallavolo ; terzo posto torneo di beach volley.

Ad oggi, battute soltanto al Collegio Nuovo, vincitore di 11 edizioni, siamo ancora il secondo collegio femminile più vincente della storia della competizione.

it_ITItalian